Pubblicato in: Libri, Pensieri e Citazioni

Bellissima

“Riccio si trovò da solo senza dialogare con nessuno, stava in disparte con il bicchiere di vino in una mano e la sigaretta nell’altra, si guardava intorno con serenità, senza pretese e con nonchalance mentale, si sentiva in perfetta armonia con quello che succedeva intorno a lui.

A un tratto, si arrestò e sbarrò gli occhi. La musica che sentiva nella stanza sembrò dileguarsi lentamente, le chiacchiere accavallate dei presenti ammutolirono forzatamente: vide una ragazza seduta sulla sedia, in quel momento da sola.

Aveva il viso molto chiaro, labbra leggermente carnose e lunghi capelli neri ondulati, un corpo magro e molto esile, non sorrideva, sorseggiava un bicchiere di vino e fumava una sigaretta. Riccio tornò di scatto a sentire la musica, scosse la testa e continuò a osservarla incuriosito, notando altri dettagli e percependo l’eleganza della sua semplicità: non aveva un seno prosperoso, non indossava un abito con una scollatura, non aveva una gonna, non aveva orecchini, non aveva anelli o bracciali, non aveva rossetto, non aveva trucco in viso, l’unica cosa che aveva era un eccessivo e dirompente fascino: era bellissima, la ragazza più bella che Riccio avesse mai visto no a quel momento.

Decise di avvicinarsi lentamente, con aria imbarazzata, timido come non lo era mai stato in vita sua.”

La bestia non corre – Amazon

La bestia non corre

Annunci

Autore:

scrittore, lettore, sognatore, autore, pensatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...