Pubblicato in: Articoli, Validi

I guerrieri europei del rugby paralimpico si sfidano in Italia

Per la prima volta nel nostro paese i Campionati Europei di Rugby in carrozzina, lo sport più apprezzato alle scorse Paralimpiadi

Appuntamento ghiotto per gli appassionati di sport disabili, quello della prossima metà giugno, quando, a Lignano Sabbiadoro, si svolgeranno – per la prima volta in Italia – i campionati Europei di Rugby in carrozzina.

La Federazione Internazionale di Wheelchair Rugby (IWRF) ha infatti assegnato all’Italia l’organizzazione dei Campionati Europei di Divisione C. Oltre all’Italia si sfideranno, dal 16 al 18 giugno prossimi presso gli impianti sportivi GeTur le nazionali di Norvegia, Russia e Israele. Le squadre che si classificheranno ai primi due posti potranno partecipare agli Europei di Divisione B, in programma in Svizzera dal 3 al 10 ottobre 2016.

L’evento del prossimo giugno avrà una serie di primati di notevole interesse per lo sport paralimpico internazionale: non solo sarà il primo Campionato IWRF di Rugby in carrozzina mai organizzato in Italia, ma vedrà anche la prima partecipazione storica in una rassegna continentale da parte della squadra israeliana, oltre al ritorno in una competizione europea della Norvegia, assente dal 2005.

Il Presidente della Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali,Sandrino Porru, ha recentemente dichiarato : “Una nuova sfida ci attende con l’organizzazione di questi Europei. Sono orgoglioso, insieme a tutta la famiglia FISPES, di essere riusciti in pochi anni ad affacciarci in modo importante nello scenario internazionale del Rugby paralimpico avviando un nuovo movimento sportivo nazionale e ad aver ottenuto la completa fiducia dalla Federazione internazionale per questo evento di così grande rilevanza. Sono sicuro che,nonostante la tenera età della nostra rappresentativa, riusciremo a ben figuraredando un’immagine positiva del rugby paralimpico”.

Il team Italia, infatti, è nato solo nel 2011 e si è notevolmente sviluppato in questi anni, fino ad entrare nel ranking europeo e mondiale.

Il Rugby in carrozzina è una disciplina paralimpica di grande impatto e molto divertente da seguire. E’ uno sport che non risparmia botte: è infatti ammesso – così come nel rugby – lo scontro, ma sono tra carrozzine. Lo spettacolo è assicurato: ne è conferma il fatto che il Wheelchair Rugby è stata la disciplina con maggior numero di spettatori alle Paralimpiadi di Londra nel 2012. Ci aspettiamo un grande spettacolo anche per le Paralimpiadi del prossimo settembre in Brasile!

Articolo su Disabili.com

Annunci

Autore:

scrittore, lettore, sognatore, autore, pensatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...