Pubblicato in: Libri, Pensieri e Citazioni

Vaffanculo

italo“sarò triste, piangerò e mi dispererò, sarò solo io a saperlo e solo io a guardarmi allo specchio cercando inutilmente un’anima serena. Se è questo il prezzo da pagare per essere stato felice allora ok, sarò triste. I moralisti e i ben pensanti credono che una persona a cui succedono cose spiacevoli debba essere triste, in modo che loro possano usare frasi di cortesia per rasserenare il loro animo convenzionale, fatto di regole e non di eccezioni. Ma ripensandoci bene, vaffanculo ai moralisti, vaffanculo ai ben pensanti, vaffanculo a chi non si è divertito abbastanza e prova a criticarmi. Io ho deciso che non sarò triste, piangerò, ma sarò anche in grado di sorridere, incontrerò ancora nuove persone, o almeno ci proverò”.

[La bestia non si ferma – p.104]

Annunci

Autore:

scrittore, lettore, sognatore, autore, pensatore

4 pensieri riguardo “Vaffanculo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...