Pubblicato in: Validi, Video

film Fino all’osso

Fino all’osso (To the Bone) è un film del 2017 scritto e diretto da Marti Noxon

Ellen ha vent’anni, un bel temperamento artistico e la misteriosa convinzione di poter tenere a bada il malessere che la sta letteralmente consumando; ma ha anche una famiglia problematica in cui l’adulto che più si occupa di lei è la matrigna, poiché il padre, assente, è impegnato a lavorare per “mantenere due famiglie” e la madre si è trasferita in un altro stato con la compagna, stremata dalla malattia della figlia. Ed è proprio la matrigna ad indurre la ragazza a tentare un trattamento “sperimentale” dopo che Ellen è stata cacciata dall’ennesima clinica riabilitativa.

Ellen convinta da Kelly, sorella minore, accetta di trascorrere nella clinica Threshold almeno sei settimane. Qui, incontra altri pazienti che come lei soffrono di disturbi alimentari. Si rapporta in particolar modo con: Luke, un ballerino di Londra che dopo un infortunio al ginocchio ha dovuto rinunciare alla sua carriera e che soffre di anoressia. Luke, unico paziente maschio della casa, si comporta da cheerleader, supportando moralmente tutte le pazienti presenti in quella casa.

Durante una sessione di terapia familiare, programmata dal dottor Beckham, lo psichiatra che ha in cura i pazienti di quella clinica, viene rivelato che Ellen, diciotto mesi prima, viveva con la madre e la compagna, che angosciate a causa della malattia di Ellen, si sono trasferite a Phoenix. Si scopre anche che, in quei mesi, Ellen era diventata famosa grazie a dei suoi disegni postati su Tumblr, accusati di essere la causa del suicidio di una ragazza influenzata da quest’ultimi. Ellen promette di migliorare, tuttavia continua a perdere peso.

Ellen inizia a legare con gli altri pazienti, cambia il suo nome in Eli e approfondisce la sua amicizia con Luke. Ma, quando Luke si spinge oltre baciandola e rivelandole che si sta innamorando di lei, la ragazza va nel panico e lo rifiuta. Quella stessa notte Megan, una paziente anoressica incinta, perde il bambino dopo essersi autoindotta il vomito credendo che il feto fosse al sicuro dopo aver raggiunto le dodici settimane. Quest’evento sconvolge Eli che decide di preparare le valigie e andare via. Prima di scappare incontra Luke che la implora di restare. Lei non cede e scappa via.

Si reca a Phoenix, dalla madre. Quella notte, la mamma si scusa con lei incolpano la depressione post partum per la condizione attuale di Ellen e le propone un rituale di allattamento che consiste nel prendere tra le braccia Ellen e nutrirla con un biberon pieno di latte. Aggiunge che, pur non condividendo, accetta la decisione della figlia di lasciarsi morire se è quello che vuole. Ellen, commossa e dispiaciuta, accetta il rituale.

Poco dopo, esce per una passeggiata notturna e stremata sviene. Sogna di essere seduta su un ramo di un albero con Luke. I due ragazzi si baciano e lui le mostra quanto è malata.

Ellen si risveglia e decide di ritornare a casa dalla matrigna e dalla sorella. Abbraccia entrambe e decide di ritornare a Threshold.

 

Fino all’osso – Wikipedia

Autore:

scrittore, lettore, autore, sognatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.