Pubblicato in: Articoli

Buona notte a tutti i malati del mondo

Tutto sulla mia psicopatica vita almeno sine a quando ne avrò una

Volevo dirvi che la salute è essenziale.
C’è gente negli ospedali, non colpevoli, condannati o obbligati nell’arena a combattere per la propria vita.
Sono persone che non sanno più cosa voglia dire la carriera, non sanno più il significato del lavoro, manco il cibo buono.
Volevo ricordarvi che c’è gente negli ospedali malati dei rifiuti della nostra società. Uomini e donne che vogliono una sola cosa: vivere.
Volevo ricordarvelo, affinché capiate che chi ha la chance di poter reagire, è fortunato, e deve farlo.
Chi può alzarsi, camminare, fare, deve rendersi conto di tale immensità.
Ci sono persone in quei grigi ambienti dove a prevalere è l’odore del disinfettante. E sono persone che sognano il mare. Pensano al cielo. Cercano tra le nuvole una schiarita per un futuro.
Sono uomini e donne completi a cui la speranza è l’unica rimasta, l’amore, l’unica ragione.
E siamo noi quella ragione per cui…

View original post 57 altre parole

Autore:

scrittore, lettore, autore, sognatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.