Pubblicato in: Articoli, Validi

Tetraplegico recupera l’uso delle mani con un nuovo intervento

Prima volta in Italia con un bypass di nervi

Tetraplegico per un incidente d’auto, un 52enne recupererà la funzione delle mani grazie ad un innovativo intervento realizzato all’ospedale Cto della Città della Salute di Torino. La metodica, eseguita in pochi centri al mondo e – sottolinea l’ospedale – per la prima volta in Italia, bypassa la lesione del midollo spinale ricollegando, come fili elettrici, i nervi sani a nervi non più funzionanti. In questo modo, spiegano i sanitari, è possibile reinnervare distretti muscolari altrimenti non recuperabili.

L’intervento, durato circa tre ore e mezza, è stato eseguito su entrambi gli arti superiori da Bruno Battiston, Diego Garbossa, Paolo Titolo e Andrea Lavorato. Il paziente, un ex pasticcere, aveva riportato una lesione midollare completa a livello cervicale che, oltre al deficit completo degli arti inferiori, gli ha provocato l’impossibilità di aprire e chiudere le dita delle mani e, quindi, di afferrare gli oggetti e di provvedere alla propria cura personale. La chirurgia della mano tradizionale utilizzava trasferimenti di tendini, ma consentiva solo un parziale recupero della funzione motoria. La nuova tecnica, invece, permette un recupero maggiore e più fisiologico della funzione motoria e sensitiva degli arti. L’intervento è riuscito e non si sono presentate complicanze. Nei prossimi mesi il paziente sarà sottoposto a trattamenti fisioterapici possibili solo in centri di riferimento.

 

Articolo su ANSA.IT

Autore:

scrittore, lettore, autore, sognatore

3 pensieri riguardo “Tetraplegico recupera l’uso delle mani con un nuovo intervento

  1. Apprezzo molto il tuo blog per diversi motivi. Intanto abbiamo lo stesso tema che mi piace molto e poi parlare di argomenti così interessanti di come si affronti la disabilità, di come si combattano le sofferenze della vita è un argomento molto caro anche a me… Ti seguirò molto. La medicina aiuta ma la forza della vita è quella che bisogna valorizzare tantissimo per affrontare i problemi! Bel Blog!

    Piace a 1 persona

      1. Io ho avuto un gravissimo incidente e non ho camminato per quasi sei mesi, in più mi manca un dito. Ma non mi consideravo e non mi considero disabile in alcun modo ma per quel breve periodo dove non ho camminato li ho capiti molto. La cosa ha valorizzato molto la fortuna che ho nel poter camminare e la cosa mi ha fatto sentire felice. Sapere che esistono blog per dare voce anche a queste persone e alle bellissime iniziative che li confortano trovo sia un bellissimo argomento… Ancora complimenti

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.