Pubblicato in: Articoli

Tempo

ilcoraggioperforza

Quanto dura un mese? Ventotto, trenta o trentuno giorni? A volte anche di più… Sconvolto anche il tempo con le stagioni, da marzo a maggio saltando la primavera e, mentre i droni sorvolavano i cieli e dalle macchine il comune ci invitava a rimanere a casa, giravi la pagina del calendario. Ore, minuti e giorni infiniti, tutti uguali e nella loro anormalità riempivano il vuoto che ci circondava.

Immobile?

Insomma se siamo ad agosto…

E adesso?

Ora ti ritrovi a fissare la sabbia che ti scorre tra le dita e ti sorprendi a pensare al tempo, eppure dovrebbe essere solo un semplice susseguirsi di eventi, un frammento di eternità in cui si muove  l’uomo. Hai l’impressione che ti stia sfuggendo qualcosa, una esistenza tranquilla viene interrotta e non si può semplicemente ricominciare.  Mai come in questo periodo abbiamo riflettuto tanto fissando nella memoria le immagini della nostra fragilità.

Effimeri, come…

View original post 39 altre parole

Autore:

scrittore, lettore, autore, sognatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.