Pubblicato in: Poesie

Parole in attesa

ti pensavo ma non troppo

era bello, sembra di sì

come il vento dopo la tempesta

come la morfina quando mi abbandoni

aspetto il gelo per pulirmi con la neve

non spingere non serve a scappare

sei già lontana già evaporata

il tuo profumo l’ho finito

non piaceva alle altre

forse neanche a me

correggo il caffè con la tua assenza

l’essenza è finita

guardo la neve riscaldare i ricordi

siamo solo giorni sporcati

ore macchiate

inchiostri di addii

supplicare le paure

sono stanco

credo forse sicuramente al momento

ho dimenticato di scordare

lo sapevo e lo ignoravo

credevo e credo solo a me stesso

non siamo cambiati

non credo a me perché sono minchia

Piero Cancemi

Autore:

scrittore, lettore, autore, sognatore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.