Pubblicato in: Libri, Validi

Mio figlio ha le ali. Storie di quotidiana disabilità

31ypsrkedil-_bo1204203200_Mio figlio ha le ali è un libro di Mauro Ossola, pubblicato da Erickson nel 2007.

Cosa possono raccontare delle storie di quotidiana disabilità? Dipende da cosa ci si aspetta di trovare. Solo lacrime, disperazione o rassegnazione? No, non in questo libro. Raccontano determinazione, rabbia, fede e forza indicibile; raccontano i sorrisi di bambini che non sono sventure, di madri non dipinte in nero, di papà a volte un po’ strani, ma tutti uniti da un unico “credo”: la diversità allontana solo al primo approccio. Dopo subentra il desiderio di conoscere – quello che ha permesso all’uomo di arrivare fin sulla Luna – e a quel punto la disabilità affascina, seduce, perché si scoprono differenze, accanto a somiglianze, in un miscuglio che si prova invano a separare scoprendo poi, invece, che è perfetto così: come una gemma incastonata in una roccia che riluce il doppio proprio grazie al contrasto.

 

Mio figlio ha le ali – Amazon

Mio figlio ha le ali – Erickson

Pubblicato in: Libri, Validi

La sua vita non ha prezzo. Il disabile in famiglia

51jk-bzwj2l-_sx301_bo1204203200_La sua vita non ha prezzo. Il disabile in famiglia è un libro scritto da José Davin, pubblicato da Edizioni Paoline nel 2001.

La problematica che ruota intorno all’handicap/disabilità in famiglia è affrontata in 17 capitoletti, agili nell’esposizione, ricchi di esperienze e di un’umanità che si concretizza in coraggio e amore da parte dei familiari e in solidarietà e aiuto da parte di parenti, amici, conoscenti. Assicurare un posto dignitoso a ogni essere umano, anche quando i suoi limiti fossero enormemente ingombranti: questa è la sfida lanciata dalle persone handicappate, e accettata dalle famiglie e dagli amici, dagli specialisti e dai volontari che si fanno carico dell’ “accompagnamento”. Contro ogni tentazione di prevaricare contro il “diritto alla vita” dei soggetti più deboli e indifesi, un principio incontestabile viene qui asserito: ogni vita umana è un tesoro prezioso, un diritto inalienabile. Dal concepimento alla morte, attraverso l’educazione, il lavoro, l’espressione affettiva e sessuale, l’esistenza di una persona disabile assume tutta la dignità di un progetto umano integrale. Si tratta di accoglierlo, accompagnarlo e realizzarlo in nome di una solidarietà irrinunciabile, di un’autentica e “sacra” opzione a favore della vita. Di fronte alle deviazioni criminali di una interpretazione dell’eugenetica, che non concorda con i principi cristiani, ci pare necessario ribadire il principio irrinunciabile del rispetto di ogni vita da quando comincia fino al suo naturale compimento.

 

La sua vita non ha prezzo – libro – Amazon

Pubblicato in: Libri, Validi

La neve nel cuore

9788874247028_0_0_300_80La neve nel cuore è un libro scritto da Helen Tricks, pubblicato da Aliberti nel 2011.

“Ci è stato detto che L* poteva essere, nell’ordine: ipovedente, sorda, autistica, affetta da lesione cerebrale, da malformazione cerebrale, affetta da reflusso gastroesofageo ma per il resto perfettamente sana, affetta da malattia metabolica, da sindrome genetica, da agnosia visiva. A parte la piccola malformazione del lobo temporale destro, probabilmente responsabile dell’epilessia, nessuna di queste affermazioni ha trovato conferma nelle indagini eseguite. Eppure sono tutte un po’ vere. L* non è cieca, ma non si guarda intorno come un bambino normale e credo che non abbia mai visto quanto è bella la neve o certi tramonti o alcune espressioni di suo fratello. Non è sorda ma non sente come gli altri, non ride quando si fa una battuta e sembra non sentire la magnificenza di una sinfonia di Beethoven. Non avendo mai avuto una vera diagnosi, le risposte alle nostre numerose e pressanti domande sono arrivate da sole, col tempo, vivendo e aspettando. Vivrà? Crescerà? Parlerà? Camminerà? Correrà? Capirà?”. Una storia vera. Il libro è il racconto di un duro percorso di accettazione alla ricerca di una diagnosi che non arriva mai. Ma è anche una testimonianza in cui l’autrice mette a nudo la propria disperazione e l’amore per la propria famiglia, e il modo in cui questi due sentimenti si fondono continuamente, generando un senso di ribellione interiore che solo il tempo potrà smussare. Helen Tricks è uno pseudonimo. L’autrice è una libera professionista e, prima di tutto, una madre.

Il libro è una fotografia, disincantata e senza filtri, di come è cambiata la vita dell’autrice nei tre anni successivi alla nascita della figlia, affetta da grave disabilità psicomotoria. È il racconto di un duro percorso di accettazione che si snoda attraverso l’incontro con altri genitori e con numerosi medici, troppo spesso inadeguati, nei tortuosi meandri della sanità pubblica nazionale, alla ricerca di una diagnosi che non arriva mai. Ma è anche un racconto d’intimità, in cui l’autrice mette a nudo la propria disperazione e l’amore per la propria famiglia, e il modo in cui questi due sentimenti, diversi e contrapposti, si fondono continuamente, generando un senso di ribellione interiore che solo il tempo potrà smussare.

 

La neve nel cuore – laFeltrinelli

La neve nel cuore – IBS

Pubblicato in: Libri, Validi

Il lupo di Wall Street

51pq6yrmycl-_sx328_bo1204203200_

Il lupo di Wall Street è un libro autobiografico scritto da Jordan Belfort nel 1998 durante i mesi in carcere, edita in Italia da Rizzoli Editore nel gennaio 2014. Dal libro è stato tratto il film The Wolf of Wall Street del 2013 diretto e prodotto da Martin Scorsese.

A Wall Street niente è impossibile, se sei giovane e affamato abbastanza. E nessuno ha più fame di Jordan Belfort, telefonista di una società di brokeraggio. Geniale e temerario, impara in un lampo l’ambigua arte di spostare mucchi di soldi e felicità, e in pochi anni diventa il broker più ricco e di successo sulla piazza, vera divinità di un mondo inquinato dai suoi stessi eccessi. La sua Stratton Oakmont è stata una delle compagnie di intermediazione finanziaria più spericolate d’America, con un fatturato di venticinque milioni di dollari a semestre. A soli ventisei anni Belfort è già multimilionario: di giorno accumula ricchezza, di notte, con la stessa abilità, spende montagne di denaro tra droghe, sesso, viaggi extralusso, Ferrari ed elicotteri personali. Ed è proprio vero, che tutto ha un prezzo: dieci anni dopo è l’FBI a far calare il sipario sulla vita travolgente e inebriante del “Lupo”. Una storia diventata un film diretto da Martin Scorsese e interpretato da Leonardo DiCaprio.

 

Il lupo di Wall Street – libro – Amazon

The Wolf of Wall Street – film DVD – Amazon

Pubblicato in: Articoli, Libri, Validi

Quali libri far leggere d’estate ai ragazzi con disabilità

Articolo di Tina Naccarato

bambini-lettura-disabili

Audiolibri, libri ad alta leggibilità, libri che usano il linguaggio visivo: sono tanti oggi i formati a supporto dei ragazzi con disabilità

Le vacanze estive sono ormai iniziate per molti alunni e studenti e tanti docenti hanno consigliato di dedicare in questo periodo un po’ di tempo alla lettura, suggerendo spesso anche dei testi. La tecnologia, oggi, fornisce strumenti inclusivi e diverse possibilità ai ragazzi che hanno delle difficoltà, i quali possono accedere a testi in formati eterogenei e facilitanti.

E’ il caso, ad esempio dei ragazzi con disabilità visiva, che oggi possono leggere numerosi e-book accessibili, disponendo di cataloghi sempre più ricchi. La Fondazione Libri Italiani Accessibili (LIA), a tal proposito,  dispone di un catalogo di circa 9 mila testi, mentre l’Associazione Lettura Agevolata fornisce informazioni e formazione sulle diverse risorse e metodologie di lettura per chi presenta difficoltà visive (libri a grandi caratteri, elettronici, Braille, tattili ecc.) e sugli ausili ottici ed elettronici oggi disponibili. In rete sono disponibili gratuitamente audiolibri per non vedenti ed ipovedenti ed è oggi sorta Audible, la società di Amazon che si occupa di produzione e distribuzione di audiobook digitali e contenuti audio parlati. Sono disponibili testi delle case editrici Mondadori, Rizzoli, Einaudi, Piemme, Sperling&Kupfer. Quest’anno, inoltre, Emons Audiolibri compie dieci anni e per l’occasione sono in programma eventi e nuove iniziative editoriali.

Tuttavia, nonostante i numerosi progressi e la diffusione crescente degli audiolibri, la questione dell’accessibilità dei libri è ancora aperta. Ci sono case editrici che non hanno ancora reso disponibili i libri in formato elettronico e ci sono poi difficoltà nel rendere accessibili testi complessi ricchi di tabelle, diagrammi o note. Come abbiamo già evidenziato in passato, in media le persone con disabilità visiva leggono più dei vedenti: ci auguriamo che presto possano accedere a tutti i prodotti editoriali. Continua a leggere “Quali libri far leggere d’estate ai ragazzi con disabilità”

Pubblicato in: Libri, Pensieri e Citazioni

Compromessi

piero“…Il mio ego ha smesso da tempo di ingigantirsi, accorgendomi del valore delle semplici cose che prima ignoravo solo perché non riuscivo ad apprezzarle. Troppo facile non prestare attenzione alle piccole cose, alla bellezza dei nostri sensi e al potere delle nostre potenzialità…Spero solo che chi sta male non seguirà mai il mio esempio, le cose belle non durano in eterno, quindi godiamocele il più possibile prima di raggiungere compromessi con noi stessi. Penserò a come deve essere bello camminare, a come deve essere bello saltare, a come deve essere bello riuscire a stare in piedi, a come deve essere bello avere una vita in salute, quella vita priva di alterazioni ma ricca di benessere. Adesso mi è rimasto di saldare i conti con la vita e sono disposto a farlo…”

[La bestia non si ferma]

Pubblicato in: Libri, Validi

La casa di Tolkien

9788888389684_0_0_300_80La casa di Tolkien è un libro scritto da Andrea Pedrana e Roberta Pellegrini, pubblicato da Nutrimenti nel 2007.

Benedetta sta per partire per la Francia. Francesco sta per arrivare a Torino. Sofia cucina, pensa e cucina. Nella casa di piazza Gran Madre la vita scorre normalmente. Normalmente? In un certo senso, sì. Tra le fatiche di “diverse abilità”, ma anche tra subbugli del cuore, fughe di notte sotto i portici,chiacchiere di sesso e allegria tra donne, segreti e confessioni Ma già si avvicina Natale e sta arrivando una lettera…

 

La casa di Tolkien – IBS

Pubblicato in: Libri, Validi

L’uomo che credeva di essere morto e altri casi clinici sul mistero della natura umana

51yqvy-lm3l-_sx335_bo1204203200_

L’uomo che credeva di essere morto e altri casi clinici sul mistero della natura umana è stato pubblicato in Italia nel 2013 dalla Mondadori. E’ un libro scritto da Vilayanur Subramanian Ramachandran, un neuroscienziato indiano, meglio conosciuto per il suo lavoro nei campi delle neuroscienze del comportamento e della psicofisica.

Perché alcune persone ci attraggono sessualmente? Perché ci affascina una certa melodia, un quadro o un tramonto? Come è nato il linguaggio? Come fa il cervello a dare origine alla coscienza? Ognuno di noi, almeno una volta, si sarà posto qualcuna di queste domande, accontentandosi magari di risposte improvvisate, oppure rassegnandosi a ritenerle insolubili. Il famoso neuroscienziato Vilayanur S. Ramachandran le considera invece stimolanti per approfondire ulteriormente, con il suo inconfondibile stile intuitivo “alla Sherlock Holmes”, lo studio di quell’affascinante enigma che sono ancor oggi le connessioni tra corpo, mente e cervello. Il metodo da lui adottato non si basa infatti su astruse categorie filosofiche, ma sull’osservazione concreta di pazienti che, a causa di difetti genetici o di lesioni cerebrali, presentano sintomi stravaganti e in apparenza inspiegabili: tra i casi più singolari, quelli di chi, pur avendo subito l’amputazione di un arto, continua ad avvertirne vividamente l’anomala presenza, di chi “vede” le note musicali o sente il sapore degli oggetti che tocca, fino all’uomo che viveva credendo di essere morto. Riuscire a decifrare fenomeni così bizzarri – sostiene l’autore – vuol dire scoprire sempre qualcosa di nuovo sul funzionamento del cervello umano, una strepitosa macchina che non finirà mai di stupire non solo per le sue “dotazioni” iniziali, ma soprattutto per la straordinaria evoluzione dei neuroni nell’incredibile viaggio che ha portato dai primati a Einstein.

 

L’uomo che credeva di essere morto e altri casi clinici sul mistero della natura umana – libro – Amazon