Pubblicato in: Articoli, Validi

Dynamo Camp Onlus

Dynamo Camp offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa

“Dynamo è un posto dove la magia si unisce alla realtà. Ora sappiamo che niente è impossibile”. (una Mamma e un Papà)

Ogni anno in Italia sono oltre 10.000 i bambini affetti da patologie gravi o croniche, che rischiano di perdere la serenità̀ della fanciullezza con conseguenze sull’intero nucleo famigliare. Dynamo Camp Onlus offre a bambini e adolescenti malati e alle loro famiglie attività gratuite di Terapia Ricreativa, volte a rafforzare in loro la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità con benefici di lungo periodo.

I programmi di Terapia Ricreativa Dynamo sono costituiti da attività e laboratori, che si svolgono con assistenza di staff qualificato presso la struttura di Dynamo Camp e attraverso il progetto Dynamo Programs, in strutture ospedaliere, associazioni patologia e case famiglia del territorio nazionale.

Dynamo Camp il camp

Il Camp

Dynamo Camp è un camp di Terapia Ricreativa che ospita bambini affetti da patologie gravi o croniche e le loro famiglie per periodi di vacanza e divertimento. Il Camp, situato in un’oasi affiliata WWF in provincia di Pistoia -Oasi Dynamo-, offre attività e laboratori condotti col metodo della Terapia Ricreativa e assistenza di staff qualificato.

LEGGI DI PIÙ

Terapia Ricreativa

La Terapia Ricreativa è la base scientifica che ispira l’attività̀ di Dynamo Camp, come obiettivo il divertimento, ma anche e soprattutto di promuovere fiducia in se stessi con benefici di lungo periodo. Tale approccio consiste nell’affrontare malattia -e disabilità correlate- focalizzandosi sulle capacità e sulle potenzialità dei bambini, sperimentate attraverso attività divertenti, inclusive e sfidanti, svolte con assistenza qualificata.

LEGGI DI PIÙ

Dynamo Camp la terapia ricreativa

 

bambino fa attività di Radio Dynamo in ospedale

 

Dynamo Programs

Con i Dynamo Programs lo staff Dynamo porta le attività di Terapia Ricreativa Dynamo fuori dal Camp, raggiungendo bambini e ragazzi malati in strutture ospedaliere, associazioni patologia e case famiglia del territorio nazionale. L’obiettivo è di rendere la Terapia Ricreativa Dynamo accessibile anche a minori in ospedale a causa delle cure o affetti da patologie attualmente non ospitate a Dynamo Camp.

LEGGI DI PIÙ

Dynamo Camp Onlus offre gratuitamente programmi di Terapia Ricreativa con assistenza qualificata a bambini e adolescenti malati, fratelli sani e alle loro famiglie. Le attività si svolgono presso la struttura di Dynamo Camp e attraverso il progetto Dynamo Programs: attraverso laboratori in ospedali e case famiglia del territorio nazionale. La mission di promuovere e diffondere la Terapia Ricreativa è sostenuta da progetti di ricerca, attività di formazione, campagne di sensibilizzazione e raccolta fondi.

Dynamo Camp

Pubblicato in: Articoli, Validi

App aiuta ipovedenti a ‘sentire’ ambiente circostante

Disponibile in Italia grazie a Microsoft

Da oggi è disponibile anche in Italia Seeing AI, app gratuita ideata per persone con disturbi visivi che trasforma l’ambiente circostante in un’esperienza completamente uditiva grazie all’intelligenza artificiale. Lo ha annunciato Microsoft, che ha sviluppato il software.

Introdotta per la prima volta nel 2017 e presente in oltre 70 Paesi, Seeing AI arriva oggi in Italia grazie anche alla collaborazione di associazioni come l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) che hanno lavorato con Microsoft per il suo perfezionamento e messa a punto. Il suo utilizzo è molto semplice: facendo leva sulla fotocamera del proprio dispositivo mobile, l’app può leggere un testo, identificare per esempio un cartello stradale, descrivere ciò che ci circonda indicando la distanza tra gli elementi inquadrati, distinguere i colori, riconoscere il valore delle banconote. Grazie alla funzionalità di riconoscimento facciale è anche in grado di descrivere l’aspetto fisico di una persona e di riconoscere i volti amici.

Il lancio è avvenuto in occasione della Giornata Mondiale dell’Accessibilità e degli Accessibility Days, evento annuale in programma domani e sabato 23 maggio in versione completamente digitale. “I fatti concreti nascono da lavori fatti con pazienza e serietà – ha commentato Mario Barbuto, Presidente Nazionale UICI -. A seguito di tantissime richieste, da parte dei nostri soci, abbiamo deciso di collaborare con Microsoft per realizzare una versione italiana dell’app”. “Le nuove tecnologie, sottolinea Luba Manolova, Direttore della Divisione Microsoft 365 di Microsoft Italia, possono offrire opportunità straordinarie. “In Italia attualmente sono oltre 360.000 i non vedenti mentre gli ipovedenti superano quota 1,5 milioni. L’AI in particolare può aiutare ad essere più connessi con gli altri, attraverso strumenti che agevolano la lettura, l’ascolto e la scrittura, potenziando così le capacità umane e contribuendo ad acquisire nuove competenze.

 

Articolo su ANSA