Pubblicato in: Libri, Validi

Zio Tungsteno – Ricordi di un’infanzia chimica

41u9c6obo2l-_sx321_bo1204203200_Zio Tungsteno. Ricordi di un’infanzia chimica è il primo volume dell’autobiografia di Oliver Sacks, pubblicata da Gli Adelphi,  nel 2001. L’autore decide di scrivere questo libro per ripercorrere tutti i ricordi più belli della sua vita ed in particolare volge al passato uno sguardo misto di nostalgia e amore per la sua infanzia da chimico.

Con “Zio Tungsteno” Sacks ci riporta indietro di sessant’anni, aprendoci le porte di una grande casa edoardiana di Londra, in cui viveva un bambino timido e introverso con la passione per la chimica. Il tramite naturale verso questo mondo “fantastico” è Dave, zio Tungsteno. Sotto la sua guida bonaria, Oliver rivive l’intera storia della prediletta disciplina, sperimentando avventurosamente le teorie di Boyle, Lavoisier, Avogadro e Gay-Lussac, fino ai Curie e Rutherford. A quattordici anni Sacks si rende conto che la chimica “naturalistica” e romantica dell’Ottocento, da lui tanto amata, è finita. Farà il medico, seguendo la tradizione di famiglia.

 

Zio Tungsteno. Ricordi di un’infanzia chimica – Wikipedia

Zio Tungsteno. Ricordi di un’infanzia chimica – Amazon

Pubblicato in: Libri, Validi

Risvegli

41tl1lvbtsl-_sx318_bo1204203200_Risvegli (titolo originale inglese Awakenings) è un saggio di argomento medico scritto dal neurologo e divulgatore inglese Oliver Sacks, pubblicato per la prima volta in originale nel 1973, in Italia nel 1987 da Adelphi.

Contiene le osservazioni e le riflessioni raccolte dall’autore nella sua opera come medico presso una struttura di lungodegenza in cui erano ospitate persone affette da una particolare patologia neurologica affine alla malattia di Parkinson, ma di forma più grave e debilitante, originata dall’epidemia di encefalite letargica verificatasi durante il periodo 1916-1927, e delle loro singolari reazioni dopo il trattamento con una terapia sperimentale.

“Risvegli” è il racconto sconvolgente di come alcuni pazienti vennero risvegliati, mediante un farmaco somministrato da Sacks stesso, dopo quarant’anni di sonno.

Dal libro nel 1982 l’autore teatrale premio Nobel per la letteratura Harold Pinter trasse lo spunto per un’opera teatrale in atto unico dal titolo A kind of Alaska. Nel 1990 la regista Penny Marshall ha diretto una fortunata versione cinematografica liberamente tratta dal libro, con protagonisti Robin Williams e Robert De Niro.

 

Risvegli – Wikipedia

Risvegli – libro Amazon

Risvegli – libro Adelphi Edizioni

 

Pubblicato in: Libri, Validi

Tutti i bambini ridono allo stesso modo

41-wrzleail-_sx319_bo1204203200_Tutti i bambini ridono allo stesso modo è un libro scritto da Angela Agresti pubblicato da Ponte Sisto nel 2017.

Angela diventa mamma. È facile. Sofia cresce, ma non parla. Il trauma della scoperta della malattia, lo sgomento, il dolore. Di colpo la luce si spegne, ma presto si riaccende il faro dell’amore materno che illumina il lungo percorso verso la voglia di una vita normale. Dieci anni tutti d’un fiato. È un giorno di ottobre 2004 quando un medico comunica ad Angela che sua figlia di sei mesi ha un problema. Quale problema? La domanda resta senza risposta. La mamma di Sofia racconta le sue battaglie contro le sue stesse paure, contro limiti e barriere, contro le difficoltà a scuola e in vacanza. Ma la storia di Sofia è anche una storia di piccole vittorie quotidiane, di sfide superate con fatica e tenacia, dalle invenzioni per imparare a comunicare in tutti i modi possibili agli sport praticati a dispetto di qualsiasi legge fisica, al primo amore. Pur se il punto di vista è coinvolto, il libro offre informazioni utili sui temi dell’handicap. In prefazione e in appendice, gli interventi di una psicologa, una psicoterapeuta e l’insegnante di danza.

 

Tutti i bambini ridono allo stesso modo – libro – Amazon