Pubblicato in: Articoli, Validi, Video

Zoe Wees – Control

audio, video, testo e traduzione del singolo d’esordio su nuovecanzoni.com

Rilasciato il 13 marzo 2020, Control è il singolo di debutto della diciassettenne talentuosa cantante americana cresciuta in Germania, rilasciato il 13 marzo 2020 e da allora e senza alcuna promozione, nella classifica viral Spotify di tutta Europa.

Il testo, la traduzione in italiano, l’audio e il video ufficiale che accompagna questa gradevole canzone, scritta con la collaborazione di Nils Bodenstedt, René Miller, VVAVES, Ricardo Muñoz & Patrick Salmy e prodotta dagli ultimi due della lista. Il filmato è stato diretto da Dennis Dirksen.

Zoe è cresciuta in un quartiere periferico di Amburgo, nella paura di poter perdere in qualsiasi momento il controllo, a causa di una grave epilessia diagnosticata in giovanissima età.

Control è una ballata pop cruda, emotiva ed autobiografica, perché racconta la lotta della cantautrice contro l’epilessia rolandica, una battaglia durata anni: “La malattia era più forte di me e ha lasciato cicatrici che sono diventate parte della mia vita. Accettarli ha richiesto molto tempo, ma mi rendono ciò che sono oggi: una combattente” le parole di Zoe.

Per Zoe, “Control” non è solo la storia della fine di una lunga battaglia, ma anche l’inizio del lasciarsi alle spalle il passato. Il brano vuole trasmettere agli ascoltatori, il messaggio che la paura si può sconfiggere e che non bisogna mollare mai, facendosi anche aiutare da persone che ti amano e che ti fanno sentire protetto: “Non mi basta affrontare i miei timori nella canzone, voglio dimostrare a tutti che la paura si può vincere. Voglio che questo singolo inciti le persone a non mollare, a cercare la propria forza con il supporto delle persone che ama e protegge. Solo così andrà tutto bene! Credi in te stesso e resta forte“.

La canzone è dedicata alla maestra di Wees, che ha avuto un ruolo importante durante la sua infanzia, aiutandola nei momenti più bui della sua epilessia, sia in classe che in ospedale. Zoe ci mostra il suo “io” più profondo attraverso un meraviglioso testo e una emozionante performance. Il brano mostra la fragilità, la sensibilità e la forza di una giovane artista dalla voce veramente unica. Sarà l’inizio di una grande carriera nel mondo della musica?

Continua a leggere “Zoe Wees – Control”

Pubblicato in: Validi, Video

Ladri di Carrozzelle

LA STORIA
Estate 1989 in vacanza in un villaggio turistico alcuni ragazzi scoprono la comune passione per la musica e tornati a Roma decidono di dare vita ad un gruppo musicale. La formazione iniziale presenta alcune particolarità: quasi tutti i fondatori sono persone con disabilità ma questo non impedisce ai musicisti di provare ad inseguire un sogno: diventare una rock band.
Nel corso degli anni la formazione cambia a causa dell’aggravarsi della patologia dei fondatori e si arricchisce di nuovi “ladri”e al momento esistono diverse formazioni che scendono in campo a seconda dell’impegno richiesto ( scuole, teatri, piazze).

ladri_di_carrozzelle_black.jpgladri_di_carrozzelle_n.jpg
I “ladri” sono l’espressione di un vasto piano la cui attività principale è quella concertistica, ma si estende e sconfina in attività collaterali, rientranti in un unico, ambizioso progetto: la diffusione di un immagine nuova e insolita delle diverse abilità, attraverso la musica. Le parole chiave che guidano da sempre i ladri di carrozzelle sono LEGGEREZZA, OTTIMISMO e BUONUMORE condite da tanto IMPEGNO e AUTOIRONIA.

 

Ladri di carrozzelle

Ladri di carrozzelle – Facebook

Ladri di carrozzelle – Twitter

Ladri di carrozzelle – Youtube

Ladri di carrozzelle – Instagram

Pubblicato in: Articoli, Validi

Michele Specchiale

Articolo di Francesca Martin

Alla consolle con la mano bionica: come funziona la protesi del dj con una mano sola

Un arto programmabile a pc consente a Michele di richiamare una serie di prese che gli permettono di muoversi con scioltezza alla consolle

Scratchare alla consolle con dita robotiche è un’immagine che ci fa pensare ad un film di fantascienza o ad un futuro ipertecnologico. In realtà è una delle tante foto che si può trovare caricata sul profilo Facebook di Michele Specchiale, 41 anni, il “deejay con una mano sola”.

Michele Specchiale dj con la mano bionica
Michele Specchiale ha 41 anni, ha una moglie e due figlie, e un braccio “bionico” col quale ha recuperato le funzionalità perse dopo un incidente col trattore che gli ha strappato l’arto sinistro più di 20 anni fa. Oggi vive in provincia di Catania, dove lavora come ragioniere perito aziendale, disegnatore meccanico e programmatore di macchine a controllo numerico, oltre a suonare, naturalmente. Ma come si sta alla consolle con una mano sola? Come funziona questo arto bionico? Me lo sono fatto spiegare direttamente da lui… Continua a leggere “Michele Specchiale”

Pubblicato in: Articoli, Validi

Luca Paiardi

Architetto, tennista, musicista, viaggiatore in carrozzina: la vita senza limiti di Luca Paiardi.

luca-paiardi-stearica-concerto

In questi mesi è in giro per l’Italia con l’amico Danilo Ragona, tra sport estremi e disabilità. Ma Luca Paiardi è anche tanto altro: settimo nel ranking italiano di tennis in carrozzina, gira l’Europa con la sua band e si occupa di accessibilità. Qui ci racconta di lui.

Luca Paiardi, classe 79, ne è convinto: qualsiasi cosa accada, non bisogna fermarsi, mai!

Architetto e musicista, 20 anni fa Luca ha avuto un grave incidente che da allora lo ha costretto su una sedia a rotelle, un evento doloroso che però non ha mai compromesso la sua voglia di vivere, scoprire e divertirsi.

Luca Paiardi_tennis (1)Neanche due settimane fa si concludeva Viaggio Italia, l’avventura straordinaria che ha portato Luca e Danilo Ragona (amico fraterno conosciuto nell’Unità Spinale di Torino), in giro per tutto lo stivale. 30 giorni intensi, 30 tappe, 30 appuntamenti durante i quali i due amici si sono cimentati in sport estremi e confrontati con le difficoltà quotidiane di chi affronta un viaggio con una disabilità.

Un’avventura che è anche una storia di coraggio, libertà e autonomia, un inno all’amore per la vita e alla forza di non arrendersi di fronte alle difficoltà, un viaggio alla scoperta dei propri limiti con il desiderio di superarli o anche solo di riconoscerli.

Luca Paiardi_tennis (2)Neanche il tempo di riposarsi e Luca è già in pista per una nuova sfida: i Campionati Assoluti di Tennis in Carrozzina. Appuntamento imperdibile per lo sport paraolimpico, quest’anno i Campionati avranno luogo dal 25 al 31 luglio prossimi presso il Monviso Sporting Club di Grugliasco, struttura storica del movimento tennistico piemontese e nazionale.

L’organizzazione dell’evento è affidata all’Associazione ADS Sport Happening ed alla sua presidente Margherita Vigliano, da sempre impegnata nella diffusione della pratica del tennis in carrozzina in Piemonte ed in tutta Italia.

Luca Paiardi_tennis (5)Circa 50 i protagonisti dell’evento, tantissimi i nomi di spicco che vedremo fronteggiarsi sulla terra rossa: Marianna Lauro e Giulia Capocci in campo femminile, in quello maschile il già campione italiano Fabian Mazzei, Silviu Culea, il torinese Ivan Lion, Antonio Cippo, Massimiliano Banci e i portabandiera dell’ASD Sport Happenings: Suraj Maurino ed il nostro Luca Paiardi. Continua a leggere “Luca Paiardi”

Pubblicato in: Articoli, Validi

Quando l’amore per la musica supera ogni barriera

Diversamente DJ

Dj Hookie senza arti per una setticemia. Pascal Kleiman, nato senza braccia. Dj Touchtone cieco dalla nascita: li lega la passione per lo scratching e una volontà ferrea, che ha dimostrato al mondo del clubbing che la musica non conosce limiti

Dj Hookie

blog1

 

Pascal Kleiman

blog2

 

Dj Touchstone

blog3

http://www.redattoresociale.it/Notiziario/Articolo/467377/Diversamente-DJ-quando-l-amore-per-la-musica-supera-ogni-barriera